22 Settembre 2016

Debora Vezzani in concerto sul Monte Scalambra a Serrone

Venerdì 23 settembre alle ore 21 al Santuario della Regina della Pace sul Monte Scalambra arriva la cantautrice Debora Vezzani, un vero prodigio dell’amore e della misericordia di Dio.

Nel clima dell’Anno Santo della Misericordia e del 40º anniversario della posa della statua della Regina della Pace sul punto più alto della diocesi, il Monte Scalambra (m. 1420), a 3 giorni dalla consegna del primo Premio Internazionale per la Pace “Beato Papa Paolo VI”, questa cantautrice di origine emiliana si racconta in musica. La sua canzone “Come un prodigio” è una bomba che è scoppiata e che sta contagiando con il suo messaggio sempre più persone in Italia e all’estero: tantissime visualizzazioni su YouTube e su Facebook con bambini e ragazzi, adulti e famiglie che la cantano, i genitori che la insegnano ai figli; viene cantata nei matrimoni e nei battesimi, le parrocchie ne hanno fatto magliette per i campeggi, ad Assisi è stata usata come brano del Capodanno 2015.

Lei stessa racconta: “in tanti scrivono dicendomi che questa canzone le fa avvicinare a Dio, commuovere, riflettere e si sentono toccate e amate dal Signore. E non può essere che Suo merito se si sta diffondendo in tutta Italia e all’estero, perché è stata realizzata senza alcun aiuto economico / discografico/ promozionale. Ha avuto più notorietà ‘Come un prodigio’ registrata in casa con un microfono da 50€ e un video YouTube con una semplice foto fissa che non ‘Venticinque’, registrata nello studio di Ligabue, prodotta e sponsorizzata da alcuni produttori e uscita in tutta Italia con una compilation. Insomma una vera e propria bomba d’Amore che spero porti sempre più frutti possibili!”.

L’invito a venire al Santuario della Regina della Pace il 23 settembre è particolarmente rivolta ai giovani della Diocesi (è stato coinvolto anche l’Ufficio Diocesano di Pastorale Giovanile), che oltre alle canzoni si possono godere l’avventura della serata sul Monte Scalambra assieme ai loro coetanei presenti nel territorio della Ciociaria. L’invito è esteso anche ai giovanissimi delle Scuole Medie inferiori e superiori. La cantautrice è stata agli inizi della sua carriera una cover di Ligabue e successivamente ha trovato la sua singolare vena artistica, tanto gradita ai giovani sensibili alle profonde domande e risposte sul senso della vita. Anche i genitori dai suoi testi possono ricevere un grande aiuto nel loro difficile compito di educatori, soprattutto dei figli adolescenti. Debora Vezzani, peraltro è l’autrice di alcuni brani di Suor Cristina, e uno di questo, il più conosciuto sta nel CD internazionale della cantante suora.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Scomparsa dell’Arch. Gaspare Vinciguerra, il cordoglio del Comune di Sora

Roberto De Donatis - Il professionista si è spento ieri a seguito di un incidente stradale.

SORA - Lotta al Covid: sospese tutte le fiere e delle festività di Agosto

Roberto De Donatis - Anche la 49ma edizione de La Canicola è stata rinviata all'anno prossimo, nella speranza di tornare alla normalità.

Loreto Marcelli

Loreto Marcelli - Consigliere Regionale del Lazio.

REGIONE - Il Fondo per i malati oncologici è realtà. L'annuncio del consigliere Loreto Marcelli

Loreto Marcelli - Le risorse serviranno a sostenere coloro che si vedono costretti a ricorrere alle cure, il più delle volte, lontano da casa, con costi elevati, facendo innumerevoli sacrifici.

"Cristo ha bypassato la Ciociaria"

Aeronautica Militare Frosinone - Critica analisi di Rodolfo Damiani sul depauperamento della provincia di Frosinone.

SORA - Ospedale SS. Trinità, potenziamento del Pronto Soccorso

Roberto De Donatis - De Donatis: «Ringraziamo la Asl, nella persona della Dott.ssa Magrini, per questo primo importante intervento che va nella direzione di potenziare il nostro Polo Ospedaliero».

SORA - Il Comune aderisce alla Giornata Nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo

Roberto De Donatis - La ricorrenza fa memoria della tragedia mineraria di Marcinelle, in Belgio, avvenuta l’8 agosto 1956.

Senato, l'ultima di Roberto Calderoli imbarazza anche Ignazio La Russa

Roberto Calderoli - Singolare intervento dell'esponente leghista durante la discussione in aula sulla doppia preferenza in Puglia.