Crolla capannone della De Vizia a causa della neve – Anagni24
12 Febbraio 2012

Crolla capannone della De Vizia a causa della neve

Crolla per la neve ad Anagni il capannone che ospita la Di Vizia, la società che nella città dei papi gestisce da anni il servizio di raccolta rifiuti. Da qualche giorno la raccolta differenziata porta a porta, introdotta da qualche tempo, era stata sospesa per le eccezionali condizioni metereologiche, ed era stato allestito un servizio temporaneo di raccolta, disponendo dei punti di raccolta comuni in città. Servizio che però, almeno a detta dei cittadini, non ha funzionato molto.

Ieri in città spazio al controllo delle strutture scolastiche, in attesa della riapertura di mercoledì. Problemi soprattutto al liceo Alighieri, sepolto della neve. Un grosso albero aveva invaso la strada ed è stato tolto; bisognerà anche risistemate le linee telefoniche, visto che il maltempo degli ultimi giorni ha danneggiato i cavi.

Paolo Carnevale

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Come vivere tre giorni da sogno nella Città Eterna spendendo una cifra ragionevole senza rinunciare alla qualità del soggiorno.

EVENTI

SORA - Carnevale del Liri 2020: il resoconto completo dell'evento

All'interno altre foto della splendida giornata di ieri.

NECROLOGI

È venuta a mancare Maria Civita Iafrate

Si è spenta in ospedale a Sora.

NECROLOGI

Ci ha lasciato Liberato Gemmiti

Si è spento presso la propria abitazione in via San Giuliano n. 70.

EXTRA

Dieci gatti e trenta cani in cento metri quadrati pieni di sporcizia

I Carabinieri denunciano madre e figlia.

POLITICA

SORA - 5 milioni al "Simoncelli", 4,4 al "Gioberti" e 2,7 al "Baronio"

Pioggia di euro sulle scuole cittadine e non solo. Ecco tutti gli istituti finanziati in provincia.

CRONACA

"Immigrato": il nuovo singolo di Marco Vicini La Rocca

Nella canzone il giovane racconta la sua storia iniziata in Colombia e continuata qui a Sora.

CRONACA

Isola del Liri candidata tra le Città Creative UNESCO per il 2021

Quadrini: «Un sogno che perseguiamo con decisione e grande convinzione».