23 Marzo 2021

COVID 19 – Allenarsi da casa può costarti caro

Prezzi: aumenti fino al +97% per l’attrezzatura da palestra, e scoppia business dei personal trainer. Consumerismo denuncia: inaccettabile speculazione su Covid, intervenga Antitrust.
Chiusura palestre e centri sportivi fa impennare listini dei prodotti legati al fitness: allenarsi in casa può costare oltre 1.100 euro. Rincari medi da +85% per tapis roulant, +92% cyclette, +97% manubri, +67% la panca. Fino a 70 euro per una lezione a distanza

La chiusura delle palestre ha fatto aumentare i costi

Con la prolungata chiusura di palestre, piscine e centri sportivi a causa del consumerismo.it/tag/covid”>Covid sono letteralmente impennati in Italia i consumerismo.it/tag/prezzi”>prezzi dei prodotti legati al fitness, con rincari generalizzati specie sulle varie piattaforme online, ed esplode il business dei personal trainer che organizzano lezioni online.

Lo denuncia oggi consumerismo.it/” target=”_blank” rel=”noopener” data-saferedirecturl=”https://www.google.com/url?q=https://associazione.consumerismo.it/&source=gmail&ust=1616505199997000&usg=AFQjCNHxDVoZRJGqZsxgNZ2JTd4qmgUmmw”>Consumerismo No profit, associazione di consumatori specializzata in tecnologia, che ha realizzato un apposito studio sull’argomento.

Dal Lockdown i consumerismo.it/tag/prezzi”>prezzi sono aumentati

“A partire dal lockdown dello scorso anno i consumatori hanno segnalato anomali rincari dei consumerismo.it/tag/prezzi”>prezzi per tutti quei prodotti legati all’attività fisica da svolgere in casa – spiega il presidente Luigi Gabriele – Un fenomeno che si è intensificato nelle ultime settimane, a causa del perdurare delle misure anti-consumerismo.it/tag/covid”>Covid che, come noto, dispongono la chiusura di palestre e centri sportivi. Al punto che oggi, chi vuole dotarsi di una attrezzatura completa per l’consumerismo.it/tag/allenamento”>allenamento in casa, è costretto a spendere in media oltre 1.100 euro”.

I prodotti che hanno subito i rincari

Analizzando l’andamento dei consumerismo.it/tag/prezzi”>prezzi dei prodotti da palestra e fitness più richiesti in Italia, si scopre che in testa alla classifica dei rincari rispetto al periodo pre-consumerismo.it/tag/covid”>Covid ci sono i manubri (+97,7%), indispensabili per svolgere tutta una serie di esercizi muscolari – spiega Consumerismo – Manubri che devono poi essere utilizzati assieme ai pesi, i cui consumerismo.it/tag/prezzi”>prezzi hanno subito un aumento medio del +81,8%. Fortissimi gli incrementi anche per i listini di tapis roulant e cyclette, i cui consumerismo.it/tag/prezzi”>prezzi per prodotti di medio livello erano rispettivamente di 350 euro e 130 euro nel 2019, oggi introvabili a meno di 650 euro e 250 euro (a parità di modello).

Anche i tappetini per fare addominali e stretching hanno subito rincari medi del +63,3%, mentre per una panca si spende oggi il +67,8% in più.

Il fenomeno dei tutor

A tutto ciò si aggiunge il fenomeno di allenatori e personal trainer, che attraverso lezioni prima all’aperto e ora online, hanno dato vita ad un nuovo business: per un’ora di consumerismo.it/tag/allenamento”>allenamento a distanza collegati da pc o tablet, si arriva a spendere fino a 70 euro, un giro d’affari spesso sommerso e che sfugge al fisco.

“L’aumento dei consumerismo.it/tag/prezzi”>prezzi è una mera speculazione legata al consumerismo.it/tag/covid”>Covid e allo stato di necessità dei cittadini – denuncia il presidente di Consumerismo, Luigi Gabriele – La maggiore domanda da parte degli consumerismo.it/tag/italia”>italiani che, non potendosi allenare in palestra, decidono di acquistare online attrezzatura sportiva, ha prodotto un ingiustificato incremento dei consumerismo.it/tag/prezzi”>prezzi, su cui farebbe bene ad indagare l’Antitrust”.

Prezzo medio 2019 Prezzo medio 2020 Differenza %
Manubri in ghisa 45 euro 89 euro +97,7%
consumerismo.it/tag/cyclette”>Cyclette 130 euro 250 euro +92,3%
consumerismo.it/tag/tapis-roulant”>Tapis roulant 350 euro 650 euro +85,7%
Set pesi da 5 kg 22 euro 40 euro +81,8%
Panca 59 euro 99 euro +67,8%
Tappetino 7,90 euro 12,90 euro +63,3%

Fonte: elaborazioni Consumerismo No Profit

 

Fonte: Consumerismo