15 Febbraio 2012

Anagni Rifiuti: Di Vizia definitivamente esclusa dalla gara d’appalto per il nuovo servizio

La Di Vizia, che gestisce il servizio rifiuti ad Anagni, è stata definitivamente esclusa dalla gara d’appalto per il nuovo servizio, che durerà 9 anni, e genererà un investimento di 20 milioni di euro. La ditta era stata esclusa già a gennaio, quando la commissione aveva riscontrato delle carenze di documenti nell’offerta della ditta stessa. Tanto da arrivare appunto all’esclusione. Per la Di Vizia invece, sarebbe stato sufficiente integrare i documenti in un secondo momento, senza arrivare all’esclusione. Di qui il ricorso fatto al Tar. Che invece nei giorni scorsi ha bocciato la ditta di Avellino. Ora il servizio passerà alla Tradeco di Altamura, anche se fino al passaggio ufficiale di consegne il servizio sarà gestito sempre dalla Di Vizia. I circa 30 dipendenti anagnini della ditta saranno con ogni probabilità riassorbiti dalla ditta subentrante.

Paolo Carnevale

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Eutanasia - Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Eutanasia - Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.