mercoledì 25 febbraio 2015

Vasta operazione notturna dei Carabinieri nella Ciociaria Nord, ecco il resoconto

I Carabinieri della Compagnia di Anagni, insieme ai colleghi delle Stazioni limitrofe, dalle serata di ieri e sino alla scorsa notte hanno effettuato un servizio a largo raggio, ad Anagni, Ferentino e Paliano, che ha consentito loro di denunciare sei persone per i reati di minaccia, evasione, atti contrari alla pubblica decenza, porto abusivo di oggetti atti ad offendere, guida in stato di ebbrezza alcolica ed inosservanza delle prescrizioni imposte dalla misura preventiva della sorveglianza speciale.

In particolare:

  • a Ferentino, un giovane del luogo è stato sorpreso in possesso di un coltello a serramanico di genere proibito, sottoposto a sequestro;
  • a Ferentino, un automobilista è stato sorpreso alla guida delle propria autovettura con patente sospesa e senza copertura assicurativa, nonché in possesso di modica sostanza stupefacente tipo ‘hashish’, sottoposta a sequestro insieme all’autovettura;
  • a Paliano è stato denunciato un cittadino per evasione dagli arresti domiciliari e minaccia nei confronti di incaricato di pubblico servizio. L’uomo, nel corso di un controllo al contatore del gas da parte di personale preposto, si è allontanato dalla propria abitazione ove era sottoposto agli arresti domiciliari per recarsi presso quella dei genitori dove ha minacciato di morte i controllori;
  • a Ferentino, un cittadino rumeno è stato sorpreso alla guida della propria autovettura in stato di ebbrezza alcolica accertato mediante l’apparecchiatura etilometrica in dotazione. Nella circostanza l’autovettura è stata sottoposta a fermo amministrativo;
  • a Morolo, una giovane donna è stata denunciata per atti contrari alla pubblica decenza poiché sorpresa mentre mostrava parti intime, suscitando disappunto nei passanti;
  • ad Anagni sono state denunciate due persone, residenti nell’hinterland casertano, per inosservanza delle prescrizioni della misura preventiva del foglio di via obbligatorio che vietava loro di far ritorno nella Città dei Papi;

Inoltre nell’ambito dello stesso contesto operativo sono state sottoposte a controllo numerose persone, e nei confronti di cinque rumeni, gravati da numerosi pregiudizi di polizia, è stata avanzata proposta per l’applicazione della misura di sicurezza del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, poiché non sono riusciti a giustificare la propria presenza nella località dove è avvenuto il controllo.

La Provincia - : Isola Liri - Colto da malore si accascia al suolo, apprensione per un anziano
9 ore fa

LA PROVINCIA - Momenti di apprensione stamane a Isola Liri per un 76enne residente in via Po. L’anziano, piuttosto conosciuto in città, è ...

Ciociaria Oggi - : Incidente nello stabilimento Fca: scontro frontale tra due "navette", due feriti
9 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Un incidente si è verificato poco fa all'interno dello stabilimento Fca di Piedimonte San germano. A scontrarsi sono state due cosiddette "...

Ciociaria Oggi - : Furti a ripetizione ai Conad: champagne e rum vanno a... ruba
8 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Amanti di liquori di altissima qualità. Scelti con grande attenzione, invecchiati anche trent'anni. Tre i supermercati Conad presi di mira ...

Ciociaria Oggi - : Prostituzione, maxi condanne per sette persone. Ecco nomi e pene
9 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Sono stati accusati di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione e per questo condannati - complessivamente - in primo grado a ...

Ciociaria Oggi - : Ruba una spedizione: autista di un noto corriere espresso denunciato
3 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Ha approfittato della sua posizione lavorativa per compiere un furto. Protagonista della vicenda un 34enne torinese, autista del corriere espresso ...

La sfida di Toyota è costruire auto sempre migliori, gli Hybrid Bonus e l’operazione City Car della Golden Automobili.