Spaccio di cocaina: nei guai un ristoratore di Anagni

Nella mattinata odierna, i Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Frosinone, collaborati dai colleghi del NORM della Compagnia di Anagni, nel corso di un predisposto servizio finalizzato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un 58enne ristoratore di Anagni poiché ritenuto responsabile del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti”.

In particolare, nel corso della perquisizione del locale, sito nel centro storico di Anagni, sono state rinvenute nr.9 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, contenute in singole buste di cellophane, per un peso complessivo di gr.16,17 nonché un bilancino di precisione e materiale vario atto al confezionamento. La sostanza stupefacente ed il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro mentre l’arresta, espletate le formalità di rito è stato tradotto presso il Tribunale di Frosinone per il rito direttissimo.

Menu