Questa cosa accaduta ad Anagni certamente non farà notizia

Sabato pomeriggio i titolari di un tabaccaio situato in piazza Cavour, nel cuore di Anagni, hanno trovato un portafogli lasciato sbadatamente nel loro negozio da una ragazza della Città dei Papi. I due hanno conservato l’oggetto limitandosi a controllare di chi fosse, dopodiché hanno atteso in negozio il ritorno della giovane, che nel frattempo, accortasi della sua grave dimenticanza, si è spaventata non poco temendo di aver perduto tutto: nel portafogli, difatti, c’erano molti soldi e carte di credito.

Terminato il solito percorso mentale che tutti effettuiamo in casi del genere per ricostruire i nostri movimenti, la ragazza si è precipitata di nuovo presso il tabaccaio di piazza Cavour, dove è stata accolta dai due gestori che le hanno restituito il prezioso oggetto dimostrando onestà e senso del dovere. A quel punto l’incubo è finito e Isabella, questo il nome della ragazza, ha tirato un sospiro di sollievo.

Al solito, visto che non è la prima volta che lo facciamo, ci scusiamo per il titolo in un certo senso fuorviante, ma questo è l’unico modo per leggere tutti insieme qualcosa di bello, ogni tanto, emergendo anche solo per un attimo dal bombardamento di pessimismo, drammi e tragedie cui siamo quotidianamente sottoposti.

Menu