Presa la ladra-piromane seriale delle Terme di Fiuggi

Nel pomeriggio di ieri in Fiuggi i Carabinieri della locale Stazione, a conclusione di una prolungata attività investigativa, in esecuzione di ordinanza applicativa di misura cautelare personale emessa dal G.I.P. del Tribunale di Frosinone, che ha concordato pienamente con i risultati delle indagini, hanno tratto in arresto una 60enne.

Foto Compagnia CC Alatri (2)

I militari operanti nell’ambito dell’attività info-investigativa avviata nel maggio 2011 e conclusasi nel luglio 2014, hanno raccolto inconfutabili elementi di colpevolezza nei confronti della donna, in ordine a furti aggravati consumatosi negli anni 2011-2012-2014 e 2015 e danneggiamenti seguiti da incendi in alcuni locali ubicati all’interno delle Terme “Fonti di Bonifacio”.

Nel frangente furono anche incendiate numerose prescrizioni mediche relative a prestazioni termali già fornite in attesa di rimborso del ticket per un valore di 30.000.00 (trentamila) euro. L’arrestata, espletate le formalità di rito, è stata condotta presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. mandante.

Menu