22 febbraio 2012 redazione@ciociaria24.net

Morolo: fermate due persone in flagranza di reato ambientale

Ieri pomeriggio a Morolo, i militari  della locale Stazione, nel corso di un servizio teso al controllo del territorio, hanno deferito in stato di libertà “per getto pericoloso di rifiuti”  una donna, titolare di una nota ditta di impiantistica idraulica industriale di Frosinone ed  un operaio della stessa azienda, quale autore materiale dello sversamento del  materiale pericoloso, individuati  dai militari operanti dopo una serie di accertamenti.

I rifiuti, abbandonati su una pubblica piazzola sita nella zona industriale tra i comuni di Morolo e Ferentino,  consistenti prevalentemente da materiale di risulta edile e frammenti di eternit contenuti in sacchi di plastica per un peso complessivo di oltre mezza tonnellata,  sono stati fatti immediatamente rimuovere dagli stessi responsabili del reato ambientale, che hanno provveduto altresì al ripristino dello stato dei luoghi.

Paolo Carnevale per Anagni24


Menu