giovedì 5 settembre 2013 redazione@anagni24.it

Martina Grimaldi a Fiuggi: “Sono qui per invitarvi ad amare lo sport, io sono innamorata del nuoto”

“Sono qui per invitarvi ad amare lo sport, io sono innamorata del nuoto. In particolare del nuoto di fondo.” Queste le parole con le quali Martina Grimaldi ha aperto il proprio intervento a Fiuggi nella sala consiliare di fronte a tanti giovani atleti desiderosi di raccogliere l’esempio della campionessa. L’iniziativa è stata aperta dal Sindaco di Fiuggi Fabrizio Martini che ha ringraziato la campionessa del mondo di Barcellona 2013 per la presenza ed ha sottolineato l’attenzione dell’Amministrazione Comunale nel favorire e sostenere la pratica sportiva di concerto con le Federazioni del CONI.

“In questo modo non intendiamo solo promuovere la nostra vocazione turistica,”ha dichiarato il Sindaco di Fiuggi “ma anche garantire la pratica sportiva dei giovani per favorire la maturazione delle nuove generazioni e la coesione sociale.” Martini ha concluso ricordando che gli impianti della Città di Fiuggi servono un intero comprensorio e consentono alla comunità di fornire un servizio anche ai cittadini dei comuni limitrofi nel segno di una collaborazione che dev’essere costante e generale.

Alla manifestazione erano presenti anche la campionessa di nuoto Alessandra Romiti ed il delegato provinciale della Federazione Italiana Nuoto Avv. Emanuele De Vita. De Vita si è dichiarato soddisfatto della collaborazione avviata con il Comune di Fiuggi ed ha rigraziato il Centro Nuoto Fiuggi, che gestisce l’impianto comunale dal 2012, del lavoro svolto nella città e nel comprensorio. L’Assessore allo Sport Alberto Festa ha ringraziato tutti quanti hanno contribuito in questi anni a superare la situazione di difficoltà generata dalla crisi e dal cambiamento dello scenario socioeconomico.

“Grazie all’impegno ed alla passione dei giovani atleti, alla disponibilità delle famiglie, alla professionalità degli istruttori ed al buonsenso di tutti siamo riusciti ad evitare la chiusura, anche momentanea, dell’impianto con la conseguente inevitabile interruzione delle attività. Ci siamo spesi per scongiurare un’ingiustizia nei confronti degli utenti e soprattutto degli atleti. Sappiamo quanto sia difficile accettare l’interruzione delle attività per chi ama lo sport e lo pratica quotidianamente, questa Città ha già vissuto in passato una situazione del genere e la presenza oggi di Martina Grimaldi con quello che il suo esempio rappresenta deve rafforzare tutti nel lavorare perchè l’impegno ed il sacrificio dei giovani sia sempre rispettato e valorizzato con la giusta attenzione.”

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA