sabato 7 settembre 2013 redazione@anagni24.it

Marangoni, Nazzareno Pilozzi: “L’annuncio della chiusura dello stabilimento ci lascia sgomenti”

L’annuncio della chiusura dello stabilimento Marangoni di Anagni ci lascia sgomenti e preoccupati per i destini degli oltre 400 lavoratori occupati nella struttura e delle loro famiglie, in un territorio che sappiamo tutti essere al limite dell’emergenza sociale.

Mi attiverò nelle prossime ore affinché i rappresentanti delle istituzioni a tutti i livelli si coordinino per fare tutto quanto e’ necessario e possibile per evitare questa chiusura.

All’azienda, chiediamo di non fuggire da un territorio dal quale ha avuto tanto e che consideri invece la possibilità di compiere, in sintonia con i lavoratori e le Istituzioni, gli investimenti necessari al rilancio produttivo di uno stabilimento fino a poco tempo fa all’avanguardia a livello internazionale.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA