lunedì 19 settembre 2016 redazione@anagni24.it

Grande successo ad Anagni per il concerto della Banda dell’Arma dei Carabinieri

Ieri 18 settembre 2016, presso il palazzetto dello sport di Anagni, si è tenuto un emozionante concerto della Banda dell’Arma dei Carabinieri. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Nazionale Carabinieri – Sezione di Anagni, ha riscosso una grandissima partecipazione della cittadinanza.

A causa delle inclementi condizioni atmosferiche il complesso musicale, diretto dal Maestro Ten. Col. Massimo Martinelli, si è esibito all’interno del palazzetto dello sport ed ha eseguito 10 brani di assoluto rilievo, accompagnati anche dal soprano anagnino Fabiana Rossi e dal tenore Fabio Andreotti, che hanno letteralmente commosso tutti i presenti, comprese le numerosissime autorità intervenute. Gli spettatori hanno ripetutamente manifestato l’apprezzamento per lo spettacolo con interminabili applausi durante ed alla fine del brano della “Fedelissima” (marcia d’ordinanza dell’Arma dei Carabinieri), proseguiti poi con particolare intensità durante l’intonazione dell’Inno di Mameli, ascoltato in piedi da tutti i presenti.

Al termine della cerimonia sono stati particolarmente toccanti sia l’intervento di S.E. Mons. Lorenzo Loppa, Vescovo della Diocesi Anagni-Alatri, che le allocuzioni del Signor Generale di Divisione Angelo Agovino, Comandante della Legione Carabinieri Lazio, che si è soffermato sull’importanza dei valori etici e morali che contraddistinguono tutti gli appartenenti all’Arma dei Carabinieri, del Generale in congedo Pasquale Muggeo, Ispettore Regionale, intervenuto in rappresentanza del Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri, nonché del Sindaco di Anagni, Dott. Fausto Bassetta.

Un particolare ringraziamento va tributato al Dott. Tenente dei CC in congedo Angelo Pierron, Presidente della Sezione di Anagni dell’Associazione Nazionale Carabinieri, promotore ed artefice della complessa organizzazione dell’evento, cui hanno partecipato con orgoglio numerosi militari dell’Arma sia in servizio che in congedo con le rispettive famiglie.

concerto-cc-2-620

concerto-cc-620

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA