Furti, prostituzione e spaccio in Ciociaria: mega controllo della Polizia, 1.100 identificati

Continuano senza sosta i servizi straordinari di prevenzione e controllo del territorio predisposti in sede di “Cabina di regia”, riunione nella quale viene pianificata in modo puntuale l’attività di polizia, voluta dal Questore Santarelli per contrastare con pugno duro le varie forme di illegalità.

Il contrasto dei reati predatori, dello sfruttamento della prostituzione e dello spaccio di sostanze stupefacenti ha riguardato in particolare il capoluogo e la città di Fiuggi. Gli uomini delle Volanti della Questura e del Commissariato di P.S. di Fiuggi, con l’ausilio di pattuglie Reparto Prevenzione Crimine Campania hanno passato al setaccio le arterie principali che conducono al capoluogo ed alla città termale, i maggiori luoghi di ritrovo di giovani le stazioni di autobus e quella ferroviaria.

In due giorni sono stati effettuati sul territorio provinciale dagli operatori di polizia, compreso quelli delle specialità, 62 posti di controllo, identificate oltre 1100 persone e verificato la regolarità di quasi 850 veicoli, 130 le contravvenzioni al codice della strada elevate,13 i documenti ritirati.  Il servizio antiprostituzione ha consentito di denunciare tre cittadine straniere per inosservanza al foglio di via obbligatorio.

Menu