sabato 16 febbraio 2013 redazione@anagni24.it

Fiuggi Unita: “L’obiettivo è da sempre quello di lavorare nell’interesse generale”

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa emessa da “Fiuggi Unita”

Sin dall’inizio del mandato l’Amministrazione della Fiuggi Unita ha intrapreso con impegno un lungo processo di consultazione e di ascolto del tessuto cittadino, attraverso la convocazione di riunioni e incontri con le diverse categorie e associazioni locali e i sisingoli cittadini, nel tentativo di creare dei presupposti per un’ampia partecipazione e condivisione delle scelte amministrative.

Un percorso non sempre facile in un tessuto ampliamente frastagliato e provato da anni da tensioni, frizioni e divisioni. L’obiettivo primario della Fiuggi Unita è da sempre quello di lavorare nell’interesse generale, favorendo nel miglior modo possibile la sintesi più ampiamente condivisa delle scelte: amministrare per unire, nel tentativo di costruire una discontinuità con il passato.

Ciò costituisce senza alcun dubbio una sfida, in primis culturale, nella quale lo spirito propositivo e la capacità di ascolto e confronto dell’intera cittadinanza sono ingredienti fondamentali per ottenere risultati condivisi a tutela di tutti. L’Amministrazione ha individuato nelle associazioni e nei singoli cittadini i soggetti privilegiati per produrre processi di informazione, consultazione e collaborazione, al fine di conseguire reciproci benefici nella Comunità.

Per valorizzare e garantire il reale coinvolgimento delle varie forme associative, quest’ Amministrazione ha pertanto istituito già dal 2010 l’Albo delle Associazioni e ha regolamentato con procedure più snelle la disciplina del patrocinio e delle manifestazioni. Dopo la procedura formale di modifica statutaria della parte relativa agli strumenti di partecipazione, approvata dalla Maggioranza nello scorso anno, l’Amministrazione è ora impegnata a realizzare la regolamentazione degli istituiti di partecipazione previsti nel programma elettorale della Fiuggi Unita, dalla disciplina del referendum cittadino alla costituzione dei comitati di quartiere.

In seguito alla riunione convocata nello scorso novembre, su richiesta di Associazioni socio-culturali e associazioni di categoria e singoli commercianti sulla questione della disciplina delle manifestazioni con somministrazione temporanea di alimenti e bevande e sagre, l’Amministrazione si è impegnata ad elaborare una proposta regolamentare, che raccogliesse le esigenze e le proposte dalle parti coinvolte nel dibattito, nel tentativo di giungere in un clima sereno ad una valida e condivisa sintesi.

A tal fine, secondo l’impegno assunto a proseguire questo percorso di condivisione delle proposta regolamentare, quale possibile sintesi di eterogenee esigenze, l’Amministrazione procederà nel corso della prossima settimana a convocare un Tavolo tecnico consultivo e di aggiornamento delle Associazioni e dei Commercianti, al fine di presentare la proposta di regolamento, elaborata dalla Maggioranza e che necessita della massima condivisione con le parti coinvolte.

Per ulteriore chiarimento la proposta regolamentare non costituisce ad oggi normativa vigente nell’ordinamento comunale, tale da impedire la realizzazione di qualsivoglia manifestazione, ma costituisce un documento di sintesi auspicabile, teso a favorire in ogni modo tutte le parti coinvolte nel percorso di discussione e aperto al contributo e al confronto costruttivo con le stesse.

Fiuggi Unita

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA