Ecstasy alla festa, 20enne ciociaro nei guai. E tre giovani finiscono in H rifiutando le cure…

La scorsa notte, in località Laghetto di Acuto, i militari della locale Stazione, unitamente a quelli della Compagnia di Anagni, nel corso di specifici servizi predisposti nell’ambito della manifestazione denominata “Acuto Electronic Music Festival”, hanno arrestato in flagranza di reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente” A.S., 20enne di Fiuggi già censito.

Il giovane durante il controllo è stato trovato in possesso di 6 (sei) pasticche per complessivi grammi 3.1 di “ecstasy”, pericolosa sostanza stupefacente che provoca una grande dipendenza psicologica, nonché di altro materiale atto al confezionamento della droga, il tutto sottoposto a sequestro. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato accompagnato in regime di arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Nel corso del medesimo servizio i militari operanti, che stavano svolgendo specifici servizi di prevenzione volti ad arginare il fenomeno del consumo di droghe pesanti soprattutto tra i giovani, hanno segnalato alla Prefettura – Ufficio territoriale del Governo di Frosinone altri tre 18enni trovati in possesso di analoga sostanza stupefacente. Inoltre durante la citata manifestazione tre giovani sono stati colti da improvviso malore e condotti a mezzo ambulanza del 118 presso il Pronto Soccorso degli Ospedali di Frosinone ed Alatri, da dove si sono allontanati subito dopo rifiutando le cure del caso.

Menu