Consiglio di Stato: Improcedibile il ricorso della De Vizia ad Anagni

Improcedibile. Così il Consiglio di Stato ha dichiarato il ricorso presentato ad Anagni dalla De Vizia, la ditta che attualmente gestisce il servizio rifiuti, ma che è stata esclusa dalla gara d’appalto per il rinnovo nei prossimi 9 anni. La ditta aveva già fatto ricorso al Tar, che lo aveva respinto. Stessa sorte per questo nuovo tentativo, a quanto pare per carenze di documenti. A questo punto, la ditta potrebbe integrare il ricorso e riproporlo o lasciar stare. Per ora dunque, sembra che possa esserci via libera per la Tradeco, la ditta che aveva vinto la gara. Ma che deve ancora presentare il certificato antimafia.

Paolo Carnevale per Anagni24

Menu