19 ottobre 2015 redazione@ciociaria24.net

Carabinieri di Anagni: giro di vite contro gli incidenti stradali

In occasione dello scorso week-end, i Carabinieri del Comando Compagnia di Anagni sono stati impegnati in numerosi servizi di controllo alla circolazione stradale al fine di garantire un fine settimana tranquillo, poiché spesso si registra un incremento degli incidenti stradali. La maggior parte di quelli gravi è dovuta ad una serie di comportamenti scorretti: eccesso di velocità, guida distratta e pericolosa, mancato rispetto della precedenza e della distanza di sicurezza, assunzione di alcol e di stupefacenti. I fattori di rischio di incidente aumentano ulteriormente se si considera anche il cattivo uso dei dispositivi di sicurezza.

L’efficacia del casco e delle cinture di sicurezza, così come dei seggiolini per i bambini, e la pericolosità dell’uso del cellulare alla guida sono ormai ben noti. Dal 1 gennaio del 2015 gli oltre 3.500 servizi di pattuglia dell’Arma dei Carabinieri di Anagni, impegnati specificatamente per la vigilanza stradale, sono dovuti intervenire in più di 155 incidenti, dei quali ben 2 mortali e nr. 65 con feriti.

Nonostante i ripetuti inviti a non mettersi alla guida se in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti, numerose sono le persone che vengono sorprese con livelli al di fuori della norma per il quantitativo di alcol nel sangue (n.24) o che guidano dopo avere assunto droghe (n.2), nr. 2 persone sono state arrestate per omissioni di soccorso in quanto dopo aver causato degli incidenti stradali, di cui uno con gravi conseguenze, si davano alla fuga.

L’alta velocità, che rimane una delle cause principali degli incidenti stradali, continua ad essere un violazione frequentemente rilevata, nr. 23 gli utenti della strada denunciati in stato di libertà per guida senza patente mentre si registra un aumento di veicoli sequestrati in quanto senza assicurazione. Nell’ultimo week end, sono state deferite in stato di libertà nr. 12 persone, in particolare:

  • nr. 5 persone deferite per guida senza patente;
  • nr.2 deferite per guida in stato di ebbrezza alcolica;
  • nr.1 persona deferita per uso di atto falso in quanto aveva il certificato di assicurazione contraffatto;
  • nr.2 persone deferite per inosservanza delle prescrizioni di cui al foglio di via obbligatorio;
  • nr. 1 persona deferita per inosservanza al decreto di espulsione;
  • nr. 1 persona deferita per furto aggravato in quanto dopo aver chiesto un passaggio ad un automobilista si impossessava del suo portafoglio;
  • nr. 1 persona è stata segnalata per uso di sostanze stupefacenti in quanto trovato in possesso di grammi di 0,5 di hashish;
  • nr. 1 persona è stata proposta per il foglio di via obbligatorio.

Per evitare il peggio, basta essere prudenti e seguire dei semplici accorgimenti come allacciare le cinture di sicurezza anteriori, posteriori, utilizzare i seggiolini per bambini, rispettare i limiti di velocità compatibilmente alla strada, alle condizioni atmosferiche, alla sicurezza e alle possibilità tecniche dell’auto e rispettare le norme di precedenza. Di notte è opportuno guidare con particolare prudenza specialmente in prossimità degli incroci e quando i semafori non sono funzionanti. E’ opportuno che l’auto sia mantenuta in buone condizioni di efficienza e che siano effettuati i controlli periodici.

Menu