giovedì 29 marzo 2012

Anagni: il PD torna alla carica sulla vicenda neve

Il Pd di Anagni torna alla a carica sulla vicenda neve. Ed affronta il delicato tema del taglio delle spese dovuto alla necessità di pagare i servizi utilizzati durante l’emergenza maltempo.

“Ci voleva la neve per illuminare il Sindaco Carlo Noto sulle negatività di alcuni contratti di affitto stipulati dal Comune di Anagni e dalla sua amministrazione? Vogliamo fissare l’attenzione in particolare sul contratto di locazione della scuola media Vinciguerra, trasferita ad Osteria della Fontana, presso una struttura di proprietà di un privato. Un contratto che, oltre al mondo scolastico, danneggia il Comune e le casse pubbliche. La decisione del sindaco conferma i nostri dubbi che, da molto tempo avevamo avanzato. Lo avevamo detto e siamo stati facili profeti! A cosa è servito pagare 22 mila euro al mese per confinare i figli di tanti concittadini in uno stabile vicino ad un cementificio, nelle immediate adiacenze della zona industriale? Non sarebbe stato meglio investire tutto il denaro degli anagnini, sborsato per l’esoso canone locativo, per  mettere in sicurezza e ristrutturare gli edifici di proprietà comunale? Non sarebbe stato meglio, con una spesa inferiore, rimettere a posto la sede storica della scuola media di Sant’Angelo? Non sarebbe stato meglio andare incontro alle esigenze del Convitto Regina Margherita, ristrutturando alcuni suoi locali, per ospitare gli alunni della scuola media, che è scuola dell’obbligo?. Come mai il sindaco Noto dice soltanto ora di non avere risorse per fare fronte ai costi dell’emergenza neve e quindi di essere costretto a recedere da alcuni contratti di locazione? Non era, la sua, come ha sostenuto più volte, un’amministrazione virtuosa, con un bilancio florido, con le casse piene, simili al deposito di Paperon de’ Paperoni? Anche in questo caso avevamo ragione noi quando dicevamo che il nostro Comune,  per colpa dell’ allegra gestione della cosa pubblica da parte del sindaco e della sua giunta, si è indebitato fino al collo! Ma poi, siamo sicuri che il contratto di locazione per la scuola media verrà disdetto per far fronte all’emergenza neve? O forse quel contratto di affitto non era più sostenibile e, quindi, non poteva più essere rinnovato? Quali saranno le conseguenze ulteriori per le casse comunali?. A questo punto crediamo che il sindaco Noto, oltre che essere un palese esempio di gestione allegra della cosa pubblica, sia anche un sindaco che nasconde, dietro un’emergenza, problemi che esistono da anni e che gettano ombre sul futuro finanziario delle casse pubbliche”.

Paolo Carnevale

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

Scopre di avere un tumore ed il marito l'abbandona. Costretta a vivere con meno di 300 euro mensili e con due figli
17 ore fa

FROSINONE TODAY - Il marito se ne va di casa perchè la moglie, una donna di 44 anni, si era ...

Ceccano, prima alza la voce poi le mani: cliente picchia commercialista
12 ore fa

FROSINONE TODAY - Botte da orbi questa mattina nello studio di un noto commercialista di Ceccano. La motivazione? Il professionista non aveva ...

Pericoloso ed attaccabriche, arrestato per sicurezza su ordine del Tribunale
12 ore fa

FROSINONE TODAY - Nonostante la condanna che pendeva sulla sua testa, come una 'Spada di Damocle'', ha continuato ad avere un comportamento rissoso, ...

Al via il primo processo per omicidio stradale della provincia di Frosinone
19 ore fa

FROSINONE TODAY - Ad aprile del 2016 venne arrestato per omicidio stradale, il primo caso nella provincia ciociaria. Nei giorni scorsi Gianluca Arduini, 32 anni ...

Castro dei Volsci, smascherati i ladri del ripetitore Wind
12 ore fa

FROSINONE TODAY - Smascherati i ladri del ripetitore della Wind3 di Castro dei ;Si tratta di un 50enne, un 39enne ed ...

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
1 giorno fa

AUTOSHOW24 - Stavolta ce n'è davvero per tutti, dai drivers basic a quelli più esigenti. La nuova Ford Fiesta si è presentata al ...

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
2 giorni fa

AUTOSHOW24 - Jolly Auto, in collaborazione con Leasys, azienda leader europea nel noleggio a lungo termine, ha studiato una strepitosa formula rateale ...

Gennaio 2018 positivo per il mercato dell'auto. Ecco chi è andato meglio nei Top 5 d'Europa
2 giorni fa

AUTOSHOW24 - Buon inizio di 2018 per tutti i maggiori mercati europei dell'auto, fatta eccezione per il Regno Unito, l'unico che ha registrato ...

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
2 giorni fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.

Meno operai, solo specializzati e trasversali: ecco il futuro del Lavoro
2 giorni fa

THESTARTUPPER - Il futuro del mondo del Lavoro in provincia di Frosinone. L'analisi del Consiglio Generale Cisl riunito a Fiuggi. La radiografia del settore. Le prospettive. Le vertenze aperte. I risultati raggiunti. No ai populismi. Ecco dove stiamo andando.

La Birra dell'anno? Viene prodotta in 5 aziende del Lazio
4 giorni fa

THESTARTUPPER - Cinque birre laziali conquistano la medaglia nella XIII edizione del premio 'Birra dell'Anno' promosso da Unionbirrai. I numeri di un fenomeno industriale in crescita.