12 ottobre 2014 redazione@ciociaria24.net

Anagni: giovani ubriachi fuori di testa seminano il panico davanti al bar

I carabinieri intervenuti sono stati presi a calci e pugni

La scorsa notte, ad Anagni, i militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia del Carabinieri hanno arrestato due persone, un 24enne ed un 32enne di nazionalità albanese, residenti a Sgurgola, per “resistenza minaccia e oltraggio a Pubblico Ufficiale”. I due, in stato di alterazione psicofisica, dovuto verosimilmente all’assunzione di sostanze alcoliche, hanno colpito con calci e pugni alcune autovetture parcheggiate nel piazzale antistante un bar del luogo.

I militari operanti, intervenuti sul posto poiché allertati da un altro militare dello stesso reparto, presente e libero dal servizio, durante le prime fasi di intervento e identificazione sono stati aggrediti con calci, pugni e parole offensive nonché con frasi minacciose dai due oramai fuori controllo, che, contemporaneamente, hanno opposto una energica resistenza all’arresto.

Il militare intervenuto nell’immediatezza e che era libero dal servizio ha riportato nel contesto lesioni giudicate guaribili in gg. quattro s.c. Gli arrestati, ad espletate formalità di rito, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza di del Comando Compagnia, in attesa dell’udienza per il rito direttissimo.

Menu