12 settembre 2014 redazione@ciociaria24.net

Anagni: aggiornamento sul progetto Videocon

Le risorse, tra europee e regionali, ammontano a circa 6 milioni e mezzo milioni di euro

Si è tenuta ieri mattina, presso il Palazzo della Provincia, una riunione del Commissario Straordinario della Provincia di Frosinone, Giuseppe Patrizi con i massimi rappresentanti provinciali delle Organizzazioni Sindacali, per fare il punto della situazione sull’utilizzo dei FEG del progetto Videocon. Alla riunione hanno preso parte anche i responsabili dei Centri per l’Impiego della Provincia di Frosinone. Come è noto la Regione Lazio ha promosso, nell’ambito di un quadro più vasto di interventi destinati a ricostruire il tessuto industriale dell’area di Frosinone- Anagni (Accordo di Programma), la domanda di accesso al Fondo Europeo di adeguamento alla Globalizzazione (FEG), in favore dei lavoratori che hanno perso il lavoro a causa della crisi del gruppo VDC Technologies SpA e Cervino Technologies Srl.

Il progetto, presentato da parte del Ministero del Lavoro su iniziativa della Regione Lazio, è stato valutato positivamente lo scorso 15 aprile dal Parlamento Europeo. Le risorse, tra europee e regionali, ammontano a circa 6 milioni e mezzo milioni di euro. “Dallo scorso mese di maggio – ha detto il Commissario Patrizi – hanno avuto inizio le azioni previste dal progetto. I Centri per l’Impiego nella provincia di Frosinone hanno svolto i colloqui di gruppo, al termine dei quali ciascun lavoratore interessato ha dato la sua adesione al progetto attraverso la sottoscrizione di un patto di servizio. Ora siamo nella fase finale che, entro il prossimo mese di novembre, dovrà sortire gli effetti previsti, finalizzati al reimpiego dei lavoratori espulsi dalla filiera produttiva della ex VDC Technologies e non solo. Nei prossimi giorni sarà convocata una nuova riunione con il responsabile del progetto della Regione Lazio”.

Menu