domenica 27 settembre 2015 redazione@anagni24.it

33enne perde il controllo dopo litigio con datore di lavoro: arresto hollywoodiano dei CC

Nel pomeriggio di venerdì 25, ad Anagni, i militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno tratto in arresto un 33enne cittadino indiano domiciliato in Anagni, nella flagranza del reato di minaccia aggravata e resistenza a Pubblico Ufficiale. Il giovane, all’interno di una masseria sita in una frazione della Città dei Papi, nel corso di un litigio con il suo datore di lavoro lo ha minacciato di morte barricandosi nell’alloggio in cui veniva ospitato.

I militari intervenuti, constatando l’imminente pericolo hanno messo in atto un dialogo con il cittadino straniero, che minacciava di far saltare in aria lo stabile mediante una bombola a gas. A questo punto, mentre un militare continuava a dialogare con il predetto con l’intento di distrarlo, l’altro senza farsene accorgere, è riuscito ad entrare all’interno dell’edificio mediante una porta secondaria e, una volta all’interno, insieme ad un collega, sono riusciti ad immobilizzare il malintenzionato mettendo in sicurezza la bombola del gas. L’arrestato, espletate le formalità di rito è stato associato presso la Casa Circondariale di Frosinone.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA